flash

Villa Brandolini:
sede espositiva dinamica e di prestigio

Villa Brandolini di Solighetto, complesso architettonico del Settecento con magnifica vista panoramica sulla pianura, torna all’antico splendore ospitando una prestigiosa struttura espositiva.

 

L’Amministrazione Comunale di Pieve di Soligo ha voluto restituire alla città e al territorio questo splendido edificio, molto amato dai pievigini, con un importante intervento di valorizzazione curato dall’architetto Marco Merello.
Il restauro ha riportato gli ambienti del corpo centrale della villa alle loro caratteristiche originarie, pur conservando gli stucchi e i decori architettonici degli anni ’50, e li ha attrezzati con gli impianti necessari per corredare uno spazio espositivo di pregio, destinato a manifestazioni di qualità.
È stato così realizzato quello che attualmente può essere considerato lo spazio espositivo pubblico più ampio, accogliente e funzionale dell’intera provincia di Treviso.
Il restauro programmato di edifici di servizio che affiancano la villa, la sistemazione dell’ampio giardino ricco di alberi secolari, unitamente alla recente riapertura al culto dell’oratorio dedicato ai santi Gaetano e Teresa, completeranno il progetto e faranno di Villa Brandolini una meta frequentata dai pievigini come dai turisti di tutta la regione.
Villa Brandolini sta diventando la cornice di un articolato programma espositivo, voluto dall’Amministrazione Comunale per valorizzare la tradizione artistica, le specificità culturali e le vocazioni produttive del territorio, dedicando un’attenzione particolare alle più interessanti espressioni della creatività giovanile.


info della struttura

lo spazio
Dimensione: ...

contatti
Villa Brandolini: Ufficio cultura, E. Majorana, 186 - Sede operativa Piazza V. Emanuele II, 10, Pieve di Soligo (TV) Tel. 0438.985335 fax 0438.985300

cultura@comunepievedisoligo.it

tassello biblioteca
tassello biblioteca
tassello biblioteca
tassello biblioteca
Newsletter tieniti sempre aggiornato, Iscriviti subito: E-mail: